La guida completa per la modifica della console portatile 3DS

Arriva la guida completa e tradotta in Italiano sul downgrade e l’installazione del Custom Firmware per 3DS, che sia New 3DS oppure Old 3DS poco importa, ora tutti i possessori della console portatile potranno eseguire i propri backup, proprio come avviene su Playstation 3.

La guida pubblicata in diverse lingue dal developer Plaitec risulta chiara e coincisa in ogni sua parte, l’abbiamo seguita alla lettera riuscendo ad installare ed eseguire i nostri backup in formato CIA, questo seppur lamentando la mancanza di immagini che possano aiutare i meno esperti.
All’inizio ci viene richiesto su quale console effettuare la modifica, se su New 3DS oppure Old 3DS e da quale firmware cominciare, lo sviluppatore consiglia ad ogni modo di aggiornare la console sul firmware 11.2.
Questo non solo per poter sfruttare l’exploit Soundhax, ma anche perché risulterebbe più stabile, in avanti infatti verrà richiesto di ripristinare il firmware originale e se inferiore alla versione 9.2, questo potrebbe creare alcuni problemi.
Dopo aver installato l’homebrew launcher attraverso l’exploit Soundhax saremmo in grado di installare ed eseguire l’applicazione Decrypt9, insieme all’exploit Safehax e Fasthax.
In seguito verrà installata una particolare versione del firmware 2.1.0 (ctrtransfer 2.1.0, il firmware di partenza della Old 3DS), su New 3DS questa versione non esiste, non aggiornate mai la console partendo da questo firmware ed evitate in tutti i modi di mettere in stand-by il 3DS (chiudendo il coperchio).
L’ultima parte vede l’installazione dell’arm9loaderhax, l’exploit che ci permette di eseguire l’installazione permanente del custom firmware nelle partizioni firm della NAND.
Seguite questo collegamento e cliccate sul pulsante Cominciamo! per modificare la vostra console portatile.
Source: BiteYourConsole